Pagina InizialeHome Contatto E-mail


  •  Home
  •  Informazioni
  •  Cenni Geografici
  •  Cenni Storici
  •  Clima
  •  Trasporti
  •  Popolazione
  •  Cultura
  •  Religioni
  •  Festività
  •  Isole Greche
  •  Foto Album


  •  Telefoni Utili
  •  Come arrivare
  •  Cartine
  •  Collegamenti
  •  Alberghi
  •  Agenzie Turistiche

 


TRASPORTI

La rete navale greca ha ottimi collegamenti con tutte le isole greche; partono infatti giornalmente da tutti i porti greci (soprattutto in alta stagione) un'infinità di traghetti, catamarani e aliscafi.
I porti principali sono Salonicco e il Pireo, i quali collegano tutte le isole delle Cicladi, del Dodecaneso, del Mar Egeo Nord-Orientale, del golfo Saronico e Creta. Anche Rafina (secondo porto di Atene), ha diversi collegamenti per le Cicladi Settentrionali ed Evia.
Patrasso e Kylini invece hanno collegamenti per le isole Ionie. Volos per Evia, Skyros per le Sporadi mentre Kavala per l'isola di Thassos, Samotracia e alcune isole del Mar Egeo Nord-Orientale.

La rete stradale: In Grecia, le condizioni delle strade sono notevolmente migliorate negli ultimi anni. In tutta la Grecia continentale e nelle isole più importanti, tutte le strade principali sono asfaltate e in buone condizioni. Nella Grecia continentale ci sono pure tre autostrade a pedaggio e sono: quella del Peloponneso (Atene-Kalamata) la P.A.THE (Patrasso-Atene-Salonicco) e la EGNATIA (Alexandroupoli-Salonicco-Igoumenitsa), quest'ultima però non è ancora del tutto completata; manca ancora il tratto che si trova nell'Epiro.
A pagamento c'è pure la nuova tangenziale di Atene lunga 44 km che va dall'aeroporto di Spata a Elefsina dove incontra poi la P.A.THE.
Il centro di Atene, come tutte le grandi città, è un vero casino e il traffico è sempre molto intenso.
Per spostarsi, oltre agli innumerevoli autobus, c'è la comoda metropolitana che collega in modo rapido ed efficace quasi tutti i quartieri di Atene e tutte le maggiori attrazioni turistiche.
Meritano una visita, le nuove stazioni della metropolitana che sono state trasformate in "musei sotterranei" (tutti i reperti archeologici che sono stati trovati durante gli scavi, sono stati messi sotto vetro).
Le due principali ferrovie sono: una quella del Peloponneso, che parte dall'omonima stazione di Atene e l'altra quella del Nord (Tessaglia-Macedonia-Tracia) che parte dalla stazione Larissa di Atene.
In Grecia ci sono pure tre treni turistici davvero molto belli e particolari: uno è quello che va a Kalavrita (Peloponneso), l'altro a Milies (Pilio), e l'altro ancora nella valle di Nestos (Macedonia orientale).


 

  • Samos Bay (Samos)
  • Spanelis Hotel (Mykonos)
  • Faros Sudios (Kimolos)
  • Hotel Kalypso (Paros)
  • Kyma Studios (Lefkada)
  • Agkira Studios (Serifos)
  • Villa Kalamiotissa(Anafi)
  • Iriana Village Inn (Itaca)
  • Villa Adriana (Naxos)
  • Hotel Phaedra (Hydra)
  • Pensione Koralli (Kea)
  • Sunrises Villas (Paxi)
  • Villa Sofia (Andros)
  • Villa Nika (Spetses)
  • Knossos Beach (Creta)