Pagina InizialeHome Contatto E-mail


  •  Cefalonia
  •  Corfú
  •  Itaca
  •  Kithira
  •  Lefkada
  •  Paxi
  •  Zante

 


KITHIRA

Kithira si trova a Sud del Peloponeso, staccata dalle rimanenti isole Ionie. Si tratta di un'isola aspra, povera di vegetazione e il groviglio dei vicoli e le case bianche della "chora" ricordano più le Cicladi, più che le verdissime isole Ionie, con le quali condivise diverse vicende storiche, come l'occupazione turca, veneziana, francese ed inglese.Kithira secondo la mitologia è l'isola di Afrodite, la Dea della bellezza e dell'amore.
Questa isola, ancora poco sviluppata è riuscita per il momento a sfuggire dal turismo di massa (e speriamo che lo resti ancora per un bel pó), perché è un posto davvero molto tranquillo, ideale per chi ama trascorrere delle vacanze in pieno relax!
Kithira o chora, come la chiamano i locali è il capoluogo e senza dubbio l'area più affascinante dell’isola. In cima alla collina si trova un castello veneziano e sotto di esso, si trova la bellissima chora dalle case bianche e i vicoli stretti costruita in stile cicladico. Tra il castello e la chora si trovano diverse chiesette sparpagliate lungo la collina.
Qui è possibile trovare diverse camere in affitto, tavernette, ristoranti e naturalmente Kafenion!
A Sud-Est del castello si trova il porticciolo di Kapsali. È qui che grazie a due belle baie di spiaggia sabbiosa e diversi alberghi, si concentra la maggior parte del turismo.
A breve distanza sulla collina di Gremnos, si trova la chiesa e la grotta di Aghios Ioannis; 100 gradini scavati nella roccia conducono all'ingresso della cappella. Fu qui che l'Apostolo S. Giovanni prima di stabilirsi a Patmos, avrebbe voluto scrivere l’Apocalisse, ma i frequenti assalti dei pirati lo costrinsero a lasciare l'isola.

A 4 km a Nord del capoluogo si incontra il paesino di Lividi, dove si trova la chiesa di Aghios Andreas con affreschi del XII secolo. 7 Km più avanti invece c'è il monastero della Panaghia Myrtidiotissa, all'interno del quale si trova custodita un'icona miracolosa della Vergine.

A 17 km da chora si trova il tradizionale villaggio di Milopotamos e nei dintorni si può raggiungere kato chora e la grotta di Aghia Sofia con stalattiti, stalagmiti, laghetti sotterranei e al ingresso una splendida icona dipinta sulla parete.A 19 km da chora si trova il paesino di Potamos, secondo centro più importante dell'isola, mentre a 9 Km a Est di Potamos c'è l'antica capitale bizantina di Kithira: Paliochora. Qui si rifugiavano gli abitanti dell'isola per sfuggire alle incursioni dei pirati, ma nel 1537 il pirata Barbarossa la individuò e la rase al suolo.

A Kithira ci sono molte belle spiagge ma visto lo scarso sviluppo turistico, sono quasi tutte raggiungibili da sentieri o da strade sterrate.Le spiagge più belle si trovano a Sud dell'isola e sono: Melidoni, Chalkos, Firi, Ammos, Kaladi (la più famosa) e Paleopolis. Diakofti fino a qualche tempo fa era la più bella dell'isola, ora purtroppa è stata rovinata da un ponte e dalla costruzione del nuovo porto.


ANTIKITHIRA é una piccola isola situata tra Kithira e Creta con un unico abitato, Potamos, porto e capoluogo dell’isola, dove vive la maggior parte della gente (circa 100 abitanti).  

 

  •  Argosaroniche
  •  Cicladi
  •  Creta
  •  Dodecaneso
  •  Isole del Mar Egeo
  •  Isole del Mar Ionio
  •  Sporadi