Pagina InizialeHome Contatto E-mail


  •  Cefalonia
  •  Corfù
  •  Itaca
  •  Kithira
  •  Lefkada
  •  Paxi
  •  Zante

 


CORFÚ

Corfù (in greco Kerkyra) è l'isola più settentrionale e forse anche la più famosa e turistica delle isole Ionie.
Si trova di fronte alle coste dell'Albania e del Epiro. É separata da loro con un stretto di una larghezza variabile dai 3 ai 25 km. La popolazione é di circa 150.000 abitanti, di cui circa 45.000 nella sola capitale. Amministrativamente costituisce una Prefettura della Grecia.

Grazie alle sue bellezze naturali e ai numerosi divertimenti e svaghi serali è un'isola molto frequentata da turisti di ogni età (molto ambita soprattutto dagli italiani e inglesi). Molto bella ed elegante è la città vecchia di Corfù, dove si può notare ancora molto bene l'impronta che hanno lasciato veneziani, francesi e inglesi... alla Spianada c'è addiritura un campo da cricket!!!
I veneziani s'instaurarono qui per più di quattro secoli (1386-1797) lasciando molteplici testimonianze come, la nuova e l'antica Fortezza e, nella piazza principale sono rimasti ancora diversi palazzi settecenteschi con balconi e persiane che ricordano più l'Italia che la Grecia.
Il Liston è un viale di eleganti caffetterie dove si può andare per un caffè o per rilassarsi un po' dopo una lunga camminata tra le viuzze della città. Questo edificio fu costruito durante il dominio francese su modello della celebre Rue de Rivoli di Parigi.
A Nord del Liston inizia la via pedonale di Aghios Spiridon, dove si possono trovare diversi negozietti, botteghe del artigianato e i famosi Kumkuat (piccole arance provenienti dalla Cina, dalle quali si ricava un ottimo liquore). Tra un negozietto e l'altro in fondo alla via, spicca la cupola rossa dell'alto campanile della famosa chiesa di Aghios Spiridonas, Santo protettore dell'isola. Le reliquie del Santo sono conservate in una cassa d'argento, la quale, quattro volte l'anno viene portata in processione per le vie della città.

A Sud della città di Corfù (a circa 10 km) si trova il Palazzo Achilleion, che fu residenza estiva dell'Imperatrice Elisabetta d'Austria (detta anche Sissi).All'esterno del palazzo ci sono i meravigliosi giardini, abbelliti da statue tra cui spicca quella gigantesca d'Achille, suo eroe preferito!(opera dello scultore tedesco Hernst Herter). Dai giardini reali, inoltre, si gode una splendida vista su Corfù.

A 4 km da Corfù c'è la penisola di Kanoni dove si trova l'isola di Pontikonisi e il famosissimo campanile bianco del monastero della Panaghia Vlacherna, collegato alla terraferma da un pontile. Questo monastero è il più famoso dell'isola e naturalmente anche il più fotografato!!!

Se siete amanti del bel mare e soprattutto della quiete scegliete la costa occidentale piuttosto che quella orientale. Ecco alcune spiagge molto belle: partendo da Nord la prima che si incontra è la spiaggia di Sidari, dove si trova il "canal d'amour", poi scendendo verso Sud ci sono le belle spiaggie di Ermones, Glyfada, Pelekas e Myrtiotissa. Assolutamente da non perdere sono le verdissime baie di Paleokastritsa, circondate da rocciose colline ricche di ulivi e cipressi. Le acque cristalline, le belle spiagge di sabbia e le grotte marine, fanno di questo posto un vero paradiso!
Secondo la mitologia fu qui che Alcinoo, Re dei Feaci, incontrò Ulisse e dopo avergli preparato un banchetto in suo onore, alla fine della festa, gli diede ricchi doni da portare con sé nel suo rientro ad Itaca.
Gouvia, Ypsos, Dassia, Benitses, Moraitika e infine Kavos si trovano nella parte orientale dell'isola, si tratta di località piuttosto turistiche, piene di bar, ristoranti, caffè e... soprattutto inglesi.


Da non perdere

:: La città vecchia di Corfù (Patrimonio dell'umanità dal 2007).
:: La bellissime baie di Paleokastritsa e di Glyfada.
:: La catedrale di Aghios Spiridonas, santo patrono dell'isola.
:: Il parco di Mon Repo, abitazione estiva dell' ex famiglia Reale della Grecia.
:: Le Grotte di Grava.
:: Il Pontikonisi.
:: La Spianada, la piazza piú grande dei balcani.
:: Achilleion, fu la residenza estiva dell'Imperatrice Elisabetta d'Austria.
:: Il Museo Archeologico.
 

  •  Argosaroniche
  •  Cicladi
  •  Creta
  •  Dodecaneso
  •  Isole del Mar Egeo
  •  Isole del Mar Ionio
  •  Sporadi