Pagina InizialeHome Contatto E-mail


  •  Chania
  •  Iraklion
  •  Lassithi
  •  Rethymno

 


IRAKLION

 


Iraklion (150.000 abb.), capoluogo dell'omonimo dipartimento e capitale dell'isola dal 1971, sebbene abbia avuto una storia antica, di edifici storici ne sono rimasti ben pochi e l'aspetto generale della città è piuttosto moderno.
La città vecchia si trova all'interno delle mura veneziane; la piazza centrale "platea Venizelou" è il cuore della città. Qui si trova la fontana Morosini e la basilica di Aghios Marcos, nei dintorni invece si trovano la Loggia e l'arsenale veneziano, la fontana Sagredo, la chiesa di Aghios Titos e il museo archeologico.
Il museo archeologico di Creta è il secondo per importanza dopo il museo nazionale di Atene e per quello che riguarda la civiltà minioca è il museo più importante del mondo.
La collezione raccoglie principalmente reperti della civiltà minoica preistorica, provenienti dai palazzi di Knossos, Festo, Aghia Triada e di altre zone archeologiche dell'isola.

5 km a Sud-Est di Iraklion si trova il più grande e lussuoso palazzo minoico mai esistito: Knossos!
Questo meraviglioso sito archeologico che merita assolutamente di essere visitato, fu scoperto e di seguito ristrutturato dall'archeologo Sir Arthur Evans nel 1900. La maggior parte dei reperti sono stati messi nel museo archeologico di Iraklion, mentre nel sito si trovano diverse riproduzioni.
Secondo la mitologia, fu qui che Teseo, grazie all'aiuto di Arianna (Principessa di Creta e figlia del Re Minosse), riuscì a sconfiggere il Minotauro e a fuggire dal labirinto.
Altri siti archeologici importanti della zona sono Festo (dove si trova il palazzo di Radamento, fratello del Re Minosse), Malia (terzo per importanza dopo Knossos e Festo), Gortys o Gortina, Aghia Triada (residenza estiva dei Re), Archanes e Vathypetro.

A Est di Iraklion si trovano le località balneari di Gouves e Chersonissos dove si trovano belle spiagge sabbiose, enormi complessi alberghieri, diversi ristoranti, taverne, bar e discoteche.
Poco più avanti seguendo sempre la strada verso Est si trova poi la famosa località di Malia; particolarmente amata dai turisti per il suo tipico paesaggio mediterraneo, per la bella spiaggia sabbiosa e per la vicinanza al famoso palazzo minoico di Malia.
Nella costa meridionale, a soli 11 km dal sito archeologico di Festo, si trova la località di Matala. Scoperta negli anni 60' dagli hippy, grazie alla bella spiaggia sabbiosa e alle rocce calcaree che la circondano, è diventata oggi una località balneare molto apprezzata dai turisti.
Le grotte che si trovano nelle rocce, furono scavate nell'arenaria ed in epoca paleocristiana, venivano utilizzate come tombe.

 

  •  Argosaroniche
  •  Cicladi
  •  Creta
  •  Dodecaneso
  •  Isole del Mar Egeo
  •  Isole del Mar Ionio
  •  Sporadi